Mele! Infografica! Dati sexy!

Cliccando sull’immagine qui a lato è possibile accedere ad un’infografica che ho realizzato condensando ed armonizzando [1] i dati sui polifenoli delle mele disponibili in letteratura. A parte trovate anche una versione in pdf (un lenzuolo, praticamente) e la bibliografia di riferimento. Le informazioni raccolte riguardano il confronto tra circa 140 cultivar/varietà di mele in base alla presenza di catechine (catechina ed epicatechina), procianidine, acido clorogenico e flavonoidi [2]; distribuzione dei polifenoli nel frutto (polpa vs buccia); persistenza e presenza dei polifenoli nelle mele fresche, conservate o processate; differenze chimiche tra mele rosse, verdi e gialle; distribuzione sul mercato delle principali varietà, confronto con altre fonti alimentari e contributo di una mela alle dosi giornaliere consigliabili per questi polifenoli [3]. I commenti ai dati sono già inseriti nell’infografica.

Note tecniche e disclaimer vari: [1] i valori, riportati in letteratura con diverse unità di misura e relativi sia a matrici fresche che essiccate sono stati normalizzati a mg/kg di peso fresco. Nel caso di più analisi disponibili per un medesimo cultivar/varietà è stata scelta l’opzione più ricca in polifenoli. Sono stati inclusi solo i cultivar/varietà per i quali sono disponibili o deducibili dati completi su catechina, epicatechina, procianidine, acido clorogenico, flavonoidi totali ovvero i metaboliti secondari considerati maggiormente responsabili delle attività salutistiche. In alcuni casi è stata fatta una conversione “a porzione”, per evitare ambiguità, come nel caso del confronto bucce-polpa. [2] Possono essere presenti differenze dovute ai diversi protocolli d’analisi seguiti nei diversi laboratori. [3] Non esistono RDA per le sostanze elencate, i valori consigliati sono indicativi ed ottenuti mediando indicazioni epidemiologiche e cliniche disponibili in letteratura. I dati sulla produzione mondiale vengono da Faostat. E’ stato un lavoraccio, l’ho fatto solo perchè vi voglio bene: se riscontrate errori o discrepanze fatemi sapere, sarò ben lieto di correggere.

5 thoughts on “Mele! Infografica! Dati sexy!

  1. Cercavo qualcosa sull’argomento ed ecco questa meraviglia. Confesso di far fatica a leggere le voci di alcuni istogrammi anche nella versione in PDF, ma è davvero un gran lavoro. Grazie!
    Oggi mi dicono che sono pignolo. Ti segnalo questo: “40-50%: la perdita di catechine e flavonoidi in 50 settimane di conservazione a freddo. Gli altri polifenoli con variano”.

  2. Complimenti!!! Che lavoro! E’ un po’ che seguo questo blog e questa infografica melefica mi ha tolto ogni prigrizia nel commentare. Congratulazioni per il sempre ottimo lavoro!
    Daria

  3. @ Massimo Pacifici: grazie per la segnalazione, purtroppo col tempo contato il refuso è sempre di casa e quindi viva i revisori attenti! Per quanto riguarda il layout grafico e le dimensioni di alcuni grafici so che c’è parecchio da lavorare, ma ingrandendo del 60-70% il pdf il testo diventa leggibile. Sto preparando un’altra infografica sulla melatonina, vedrò di ottimizzare anche la leggibilità.

    @Livio: tre renette non se la cavano male. Il problema è che da questo punto di vista le migliori in assoluto sarebbero le meline piccole, da sidro, da noi quasi introvabili (di sicuro assenti dai canali GDO) e soprattutto non sempre palatabili come desiderabile quando si morde una bella mela succosa.

    @ Daria. una volta rotto il ghiaccio spero sia più facile commentare (e magari correggere)!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...