Ufficio reclami

Pare che Mark Twain una volta abbia detto una roba tipo “una delle principali differenze tra un gatto ed una bugia è che solo il primo ha nove vite“. Considerata anche la sagacia del nostro, non deve stupire il tono della sua risposta ad un venditore di patent medicines (per un esempio, inserite il vostro schema Ponzi erboristico/salutistico preferito). Tutta la storia si trova su Letters of Note, da cui si risale anche alla fonte della scoperta e della ricerca: un antiquario che si è pure preso la meritevole briga di scovare la ricetta della panacea incriminata: senna, rabarbaro, gialappa, anice, cumino, zucchero e trucioli di legno di sandalo macerati in grappa. Forse non era l’elisir di lunga vita, ma quasi certamente almeno un effetto ce l’aveva, con tutti quei purganti…

Strepitosa infine la collezione di santini pubblicitari delle panacee dei tempi a cura di UCLA.

Annunci