Chiamale se vuoi, estensioni

Cresce la batteria di paraphernalia di questo blog. C’è la libreria selezionata su Anobii, quella consultabile su Google Books, ci sono le segnalazioni veloci su Twitter, c’è la raccolta entropica di bookmarks su Delicious. Tutte raggruppate nell’apposito box in basso a sinistra. Il microblog su Twitter è tuttora un cantiere rigorosamente sperimentale i cui contenuti (segnalazione veloce di nuovi libri? di nuovi prodotti?) potrebbero cambiare come gli abiti delle soubrettes.

2 thoughts on “Chiamale se vuoi, estensioni

  1. … e Flickr, e Facebook? Celo, celo, manca? Troppo troppo tempo anche solo per aprire e chiudere una volta al dì tutti questi ambaradan, a me servirebbe piuttosto un efficiente sistema di campanellini.
    L’uso che ipotizzi con punti di domanda e tra parentesi mi sembra più da Tumblr che da Twitter, a dire il vero.
    (Visto il poco che posto, io Twitter l’ho schiaffato direttamente sul blog, giusto giusto per dire ogni tanto: ehila’!)

  2. I campanellini stanno tutti in NutshellMail, volendo. Oppure su Friendfeed. Tumblr non mi piace e cosi’ faccio di Twitter l’uso che mi pare ;-P

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...