Verdi domande

Per trovare delle risposte bisogna prima porsi delle domande. Marzulliano, ma ineccepibile. Cosa può esserci di meglio di un bel brainstorming globale per trovare le domande giuste sul futuro della ricerca in campo vegetale? In Gran Bretagna hanno quindi deciso di partire dalla base, raccogliendo online gli interrogativi su 100 Plant Science Questions. La lista ha lo scopo dichiarato di individuare una scala di priorità nei temi di cui la ricerca si dovrebbe occupare, anche se immagino che la sensibilizzazione sul tema presso l’opinione pubblica sia in realtà l’obiettivo primario dei promotori. Tra tutte le domande fatte (chiunque può suggerire la sua) ne verranno scelte 100 da un panel di ricercatori e già la lista attuale spazia in lungo ed in largo tra fisiologia vegetale, botanica, agronomia, economia, biofuels, alimenti e via discorrendo.

Annunci