Sarà una nuova Guerra dei Roses?

Aria di battaglia attorno alle attività dell’EFSA sugli health claims dei prodotti alimentari, di cui si è già parlato qui ed altrove. Le associazioni industriali di settore sembrano infatti intenzionate ad impugnare la normativa davanti alla Corte di Giustizia Europea, sostenendo che l’eccesso di rigore con cui i claim sonoattualmente valutati è immotivato e soprattutto sproporzionato rispetto alle reali intenzioni del legislatore originario e delle aziende. Staremo a vedere, forse c’è una parte di ragione da entrambe le parti.

4 thoughts on “Sarà una nuova Guerra dei Roses?

  1. guntherkfuchs ha detto:

    Effettivamente sembra sia iniziata una guerra tra le Aziende e Efsa, in alcuni casi diverse aziende non hanno torto, in molti si però, che non sono quelli che sono stati ancora esaminati. Mi piace sostenere che debbano essere diversi livelli di pareri prima di arrivare all’Efsa, forse devono arrivare all’efsa i pareri che non hanno trovato soluzione in altri livelli.

  2. Di sicuro è difficile far capire al consumatore la differenza tra novel foods, health claims, integratori, alimenti funzionali e via seguitando.

  3. dina ha detto:

    SALVE; sono una laureanda in tecniche erboristiche , sto svolgendo la tesi sugli integratorialimentari di natura erboristica, praticamente tutto ciò che riempie le nostre erboristerie e nn solo.
    A tale fine mi sono imbattuta in questa nuova legge dei claims che nn mi appare chiara.
    Le informazioni sono poche e frammentate. Ho anche chiesto nformazioni ad una grossaazienda erboristica, che mi ha riferito che sono le associazioni di categoria che presentano la richiesta all’EFSA, ma nn ho capito cosa bisogna presentare a supporto dei tanti prodotti erboristici che vantano svariate funzioni. Io ho preso in esame i depurativi in commercio e sto esaminando il loro contenuto, titolo, ed eventualmente studi scientifici a supporto del loro effetto.
    Potete Voi darmi indicazioni maggiori per meglio svolgere la mia tesi.
    Grazie
    Saluti Dina Liuzzi

  4. Ciao Dina. La faccenda non è cosi’ immediata nè da descrivere nè da comprendere, per cui non ti preoccupare: se non possiedi l’argomento sei in buona e numerosa compagnia. Per certo il punto di partenza è il sito in italiano di EFSA: cercando con la parola chiave “claims” recuperi tutti i documenti che descrivono il punto di vista e l’opinione dell’ente a riguardo.

    Per approfondire ti rimando ad alcuni documenti redatti da studi legali e consulenti che si stanno dedicando alla questione dei claims ed all’interpretazione di quanto sostenuto da EFSA. Di uno trovi gli estremi in questo mio vecchio post, mentre per un altro ti invito a consultare il numero di gennaio/febbraio della rivista Natural1. Sotto al titolo “Claim o non claim” un esperto di legislazione della SiFit (la Sociatà italiana di Fitoterapia) offre un riassunto abbastanza chiaro. La stessa rivista, di solito disponibile nelle biblioteche delle facoltà di Farmacia, ha trattato il tema anche a marzo 2009 ed a luglio 2009.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...