Piante, figurine ed estratto di carne

liebigesoticheIn molte case europee del secolo scorso la divulgazione botanica è entrata assieme al dado da brodo Liebig, sul retro di una figurina di cartone attualmente oggetto di un accanito collezionismo. Un insieme di informazioni nozionistiche ed enciclopediche, senza dubbio, ma in alcuni casi organizzate in maniera tale da stimolare la curiosità e trasmettere qualche concetto sul Regno Vegetale e la sua relazione stretta con la vita quotidiana dell’uomo in epoche in cui internet, televisione ed informazione erano ben lungi da venire. Il senso commerciale e culturale dell’operazione, longeva oltre un secolo e brillante sotto molti punti di vista, è descritto in maniera egregia nella presentazione di una mostra conclusasi ormai da anni ma ancora reperibile in rete.

Sotto Natale mi sono regalato via Ebay alcune serie di figurine Liebig dedicate alle piante utili ed alla botanica in genere, scoprendo che la raccolta di cartoncini illustrati  prevedeva serie tematiche su argomenti talvolta tecnicamente assai precisi, come ad esempio la rassegna degli adattamenti dei vegetali al freddo o la descrizione delle principali piante tintorie, medicinali ed esotiche e via discorrendo. Una finestra che durante tutto il ‘900 si è aperta verso nicchie del sapere botanico, diffondendone le immagini urbi et orbi e magari creando qualche fascinazione.liebigtintplant

Ogni nazione emetteva le sue serie tematiche ed è curioso notare come le diverse declinazioni della botanica si ritrovino nella scelta di temi e dettagli. Nelle figurine tedesche raffigurate in calce al post, l’uso dominante della microscopia nello studio delle droghe e nella loro identificazione è reso evidente dalla presenza di illustrazioni di stomi, peli protettori, cristalli di ossalato di calcio ed altri particolari tassonomicamente rilevanti ma non percepibili ad occhio nudo. Ed in Germania la tradizione farmacognostica era ed è fortemente legata a questo aspetto.

liebigmedplant1

liebiggerm

Più eleganti e legate alla raccolta, alla produzione ed alla trasformazione delle piante utili le immagini delle serie italiane dedicate alle specie d’uso medicinale e tintorio, nelle quali la presenza dell’uomo ed il suo lavoro trovano spazio preponderante.

3 thoughts on “Piante, figurine ed estratto di carne

  1. Tra quelle che ho preso le due serie italiane che ho scannerizzato sono le più belle. Ogni serie, se ho capito bene, era appaltata ad un illustratore differente e lo stile può differire di parecchio. Ad esempio altre sestine italiane che ho preso non hanno la stessa grafica elegante e ricordano più che altro i quadri naturalistici da trattoria di terz’ordine (o il salotto della zia di paese). C’è una serie francese sulle piante preistoriche altrettanto carina, ma devo trovare un buon gancio per abbinarle ad un post…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...