Libri per figli (pastelli venduti a parte)

bilQuando si dice un regalo per tutte le stagioni. Se il pargolo è nel periodo pastello, ne può usufruire per colorare a ruota libera. Qualche anno dopo, se non ha già creativamente massacrato ogni illustrazione, potete convincerlo ad usare il codice cromatico abbinato, per memorizzare i colori delle piante e dei loro organi. E magari potete provare a condire i suoi disegni con qualche seme d’anedottica vegetale, che avrete appreso leggendo voi stessi il libro comprato per lui. Se l’età è quella dei perchè, avete tra le mano un eccellente rispostario in versione botanica, in cui il pargolo si può immergere per scoprire come si arrampicano i rampicanti, di cosa si nutrono i pippistrelli e cosa si nasconde dietro alle piante carnivore. Il tutto potrebbe anche regalarvi brevi attimi di serenità e relax. Se l’età scolare avanza, le esigenze del professore di biologia prima e di quel pedante del professore di botanica poi possono trovare sorprendente soddisfazione dallo studio comparato dei disegni (quelli stessi già colorati da bambino, naturalmente) e dei testi, puntuali ed essenziali. Se poi da infanti non hanno sfogato il trip del colorare possono sempre recuperare da grandicelli: quando la memoria gioca un ruolo non indifferente, il disegnare ed il colorare sono i migliori alleati per fissare nozioni visive.

Se siete o sarete genitori, nonni o zii potrete sfogliare le pagine ormai consunte e godervi le immagini colorate in modo approssimativo prima, sottolineate ed annotate poi. E potrete concedervi il privilegio di pensare che, quella volta là, ci avete proprio preso a regalare Botany Illustrated.bot

Un problema, valido fino ad una certa età, è che il libro è in inglese. Un vantaggio non indifferente invece è questo (son 19 mega, sparisce a breve).

————–

Esistono anche alternative. La Harper Collins ha un’intera linea di coloring books in tema scientifico, in verità più per grandi che studiano che per piccini che pitturano. Il Botany Coloring Book è disponibile in preview completa, come un testo di Google Books ed ha più disegni e meno testo (entrambi meno curati, a mio avviso).

3 thoughts on “Libri per figli (pastelli venduti a parte)

  1. Meristemi, meraviglia delle meraviglie, che bellissimo regalo🙂 di fronte ai pastelli colorati non tento neppure di nascondermi dietro al figlio -peraltro troppo grande- o all'”occhio sociologico” ma regredisco di mio, di botto, senza appello e senza pudore alcuno! (Speriamo che regga la stampante. E pietà con tutti questi input uno più invogliante dell’altro, vorrai mica che finisca per reiscrivermi per la centesima volta all’Università, mh?).

    Grazie!🙂

  2. Numa e Zeno stanno provvedendo a darmi fondo alle cartucce, ai pennarelli, ai pastelli ad olio ed alla pazienza di padre indolente… e non l’ho nemmeno scaricato io che non posso! (la coniuge è stata meristemizzata!)
    Grazie

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...