Arriva lo Yajè

Secondo l’Espresso l’ayahuasca è la nuova droga trendy dell’estate 2008, il must imperdibile per il radical-chic in cerca del vero sè. Tutto questo implica forme di ye-yé, direbbero quelli.

Per letture di sostanza sul significato non consumistico e “d’acchiappo” ma di sintesi culturale tra antropologia e farmacognosia dello yajè e della sua preparazione, molto meglio transitare sul testo di Walter Menozzi o su Gli Allucinogeni nel Mito di Giorgio Samorini. E per avere una minima idea della complessità di una realtà culturale che è abbastanza assurdo mettere nel tritarcarne della fenomenologia della “droga da sballo”, si può fare un giretto qui (ricette e preparazione) e qui (chimica ed etnobotanica) oppure su Terra Sigillata (per tossicità e farmacologia).

Annunci