Plants+People (=Culture)

Ai Kew Gardens non ci sono solo le magnifiche serre e le collezioni di Botanical Art, ma si può visitare anche il museo della storica scuola britannica di Economic Botany, chiamato Plants+People. Sebbene spesso sovrapposto, il concetto di Economia Botanica racchiude un insieme di applicazioni più ampio di quelle legate alla Farmacognosia. Non comprende infatti solo utilizzi farmaceutici, cosmetici e voluttuari di piante e droghe ma qualunque applicazione umana di derivati vegetali, dal sughero per i tappi alle essenze in liuteria, dalle fibre per tessuti ai coloranti naurali alle lacche, dai combustibili agli ornamenti.

Il museo ospita una parte dei circa 80.000 reperti disponibili, è raccolto e forse un pò buio ma sintetizza egregiamente la miriade di impieghi dati dall’uomo ai vegetali ed esprime l’idea della forza del legame tra uomini e piante, senza risultare prolisso. L’esibizione permanente ha anche un catalogo a colori assai economico ed ordinabile online (il mio è arrivato in meno di una settimana), dal costo più che abbordabile: 3,5 sterline più spese di spedizione. Online sono invece disponibili immagini ed informazioni su alcune collezioni non completamente esposte in Plants+People ma altrettanto interessanti.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...